CoMadre - Hebammenpraxis Südtirol

CoMadre -  ambulatorio di ostetrica Alto Adige

 

St. Jakob 7, 39040 Villnöß, (BZ)

San Giacomo 7, 39040 Funes, Alto Adige

 

E-Mail: heb.comadre@gmail.com

 

Tel. Anna Gantioler 347 7985820

 

 

Copyrihgt 2019 by Comadre Südtirol                                                                                                            

 

Diventare gentori

 

 

IL puerperio

 

 

Le prime sei settimane dopo la nascita vengono chiamate puerperio. E´ un momento di grandi cambiamenti. La donna infatti andra´ incontro alla conoscenza dell´ allattamento, all´ involuzione uterina, alla guarigione delle possibili lacerazioni da parto e dei cambiamenti ormonali, e insieme alla propria famiglia conoscera´ l´ inizio di una nuova avventura che consiste nella formazione di questa nuova e stupenda famiglia. Per diventare genitori ci vuole tempo. Non e´sicuramente col primo pianto del neonato che impariamo ad esserlo.

 

La nuova famiglia che si viene a formare ha sicuramente bisogno in questo periodo di due tipi di aiuto:

 

  • Un´aiuto pratico in casa che non comprende solamente consigli dall' ambiente sociale esterno

 

  • e in secondo luogo una professionista di fiducia e competente che vi possa accompagnare per mano durante i vostri primi passi e le vostre prime incertezze come neogenitori.

 

Se lo desiderate vi offriamo di seguire il vostro puerperio ambulatoriamente. Questo comporta di poter lasciare l´ ospedale molto prima per essere seguiti da noi ostetriche nella vostra dimora. Il nostro impegno e´ di recarci almeno una volta al giorno a casa vostra dove controlleremo il benessere di madre e neonato, aiuteremo la madre a prendere famigliarita´con l´ allattamento, preleveremo il sangue per lo screening neonatale, somministreremo le profilassi consigliate a madre e neonato e vi daremo qualsiasi tipo di sostegno desiderato sia emotivo che concreto. Vi accompagneremo in questo percorso fino alla completa autonomia materna nella gestione del neonato.

 

Come avviene anche col parto a domicilio e´ importante che ci sia una persona competente e di fiducia che vi aiuti durante la prima settimana nella gestione della casa e della vostra persona. Affinche´ possiate dedicarvi esclusivamente alla cura del vostro neonato.

 

 

Dopo sei settimane dal parto l´ostetrica vi verra´a far visita un´ ultima volta. Controlla la forma fisica e la situazione psicologica, riconosce eventualmente una possibile depressione postpartum. Insieme alla donna tratta argomenti come la riabilitazione del pavimento pelvico, la contraccezione e si conclude cosi l´ assistenza al puerperio.

 

Storicamente il puerperio e´ sempre stato seguito dall´ostetrica. In quanto questo particolare e sensibile periodo della donna porta un´ imprinting molto importante. Per questo motivo vi accompagnamo con delicatezza, empatia e competenza.

Il periodo dell´ allattamento

 

Durante le prima settimane le poppate si aggirano normalmente intorno a 8-12 nell´ arco della giornata. E´ meglio capire da subito che allattare e´ molto impegnativo e richiedera´ molto tempo e molta energia. Ma ogni poppata per fortuna rafforza il rapporto e la conoscenza tra madre e neonato. In questo periodio i nuovi ormoni materni fanno si che si favorisca il rilassamento, l´ involuzione uterina gli istinti materni, la aiutano a sensibilizzare il suo rapporto con il neonato, ad essere una madre piu´ paziente e piu´ resistente.

 

Se per qualsiasi motivo la madre non volesse o non potesse allattare completamente noi la aiuteremo nel percorso della nutrizione artificiale insegnandole le misure di questo tipo di allattamento. In questo tipo di situazione la conoscenza e il rapporto madre-bambino e´ancora piu´ importante infatti ne teniamo particolarmente conto e in maniera píu´approfondita.

 

Il neonato richiede tantissima energia sia di giorno che di notte e all' inizio la madre si deve abituare. Per questo motivo all´ inizio deve cercare di utilizzare meno energia possibile e nutrirsi in maniera corretta. Quello che occorre non sono soltanto vitamine e proteine ma anche una buona alimentazione dell´ anima materna. E´ molto importante che le persone che la circondano l´ apprezzino, la coccolino, la facciano sentire importante e accettata. In questo modo la madre riuscira´ a nutrire il proprio bambino in maniera adeguata. “Mothering the Mother” lo chiamono gli inglesi.

 

La fascia

 

Spesso i bambini hanno bisogno sopratutto nei primi mesi di un frequente attaccamento materno. La fascia e´ un´ ottimo rimedio e un´ ottima alternativa all´ allattamento continuo e al pianto ininterotto.

 

Dal punto di vista biologico l´essere umano fa parte dei marsupiali. Nei nostri sogni ci piacerebbe poter allattare e successivamente godere del nostro bambino silenzioso e pacifico per quattro ore. Questa specie purtroppo non e´stata ancora inventata.

 

Prima che voi andiate a comprare la fascia vi informeremo sui criteri e sull´ utilizzo. Vi insegeremo il modo corretto di applicarla in base alla fascia di eta´del vostro bambino.

 

I primi 3 mesi la fascia e´ lo strumento in assoluto piu´ adeguato per garantire un sostegno sufficente al neonato. Dopo i primi 3 mesi si puo´ eventualmente passare ad altri rimedi. Fate attenzione che i produttori fanno le loro pubblicita´sempre da 0 mesi in avanti. Noi osteriche consideriamo questi rimedi a partire dai 3 mesi.