CoMadre - Hebammenpraxis Südtirol

CoMadre -  ambulatorio di ostetrica Alto Adige

 

St. Jakob 7, 39040 Villnöß, (BZ)

San Giacomo 7, 39040 Funes, Alto Adige

 

E-Mail: heb.comadre@gmail.com

 

Tel. Anna Gantioler 347 7985820

 

 

Copyrihgt 2019 by Comadre Südtirol                                                                                                            

 

Il bagnetto riparatore di Brigitte Meissner

Il lavoro sui traumi di madre e figlio

I pesi di natura fisica o psichica possono lasciare dei traumi sia nella madre che nel neonato, avenuti o durante la gravidanza o a causa di un taglio cesareo traumatico o per via di un parto difficile.

 

Se le sensazioni negative rimangono impresse per un determinato periodo o si aggravano, bisogna curare il problema.

 

 

​Nella madre:

 

  • Nella madre spesso questi pesi derivano durante la gravidanza da stress, paure, da una vita frettolosa, da esperienze di precedenti aborti o da sfortune legate al destino come malattie, incidenti o casi di morti improvvise in famiglia.

 

  • Altre sofferenze possono essere avvenute durante il parto (in situazioni d´ emergenza, a causa di un parto cesareo o una ventosa, per via di una seperazione improvvisa tra madre e neonato dopo il parto, a causa di un parto prematuro, un parto precipitoso o molto lungo).

 

  • Altri problemi potrebbero essere dovuti a un´ anestesia spinale (cefalea o mal di schiena)
     

  • a dolori derivanti dalla ferita chirurgica con conseguente perdita della libido
     

  • Un´ altra conseguenza potrebbe essere dovuta a un´ atonia uterina con successiva perdita ematica
     

  • A volte puo´ capitare che la seconda gravidanza non avvenga e questo comporta uno stress elevato per la madre.

 

  • Un´ altro problema che puo´ sussistere e´ la paura o il panico di una nuova gravidanza,

 

  • sentimenti che affliggono la donna (rabbia, lutto, perdita, sentimento di inadeguatezza, sensi di colpa …)

 

  • paura esagerata che possa accadere qualcosa al bambino.

 

 

 

I problemi che possono insorgere nel bambino sono invece:

 

  • Problemi digestivi

 

  • Problemi nell´ allattamento

 

  • Iperattivita´ o passivita´

 

  • Stitichezza

 

  • Problemi sonno-veglia

 

  • Eccessivo attaccamento o eccessivo distacco
     

  • Estremamente timoroso e ansioso

 

  • Evita il contatto visivo con la madre, introverso

 

Nel primo incontro la madre entra in rapporto con il neonato raccontandogli il proprio vissuto, viene ripetuto il bagnetto riparatore e attraverso il rilassamento profondo che avviene con la terapia cranio-sacrale si armonizza il rapporto madre-figlio. In questa maniera si cerca di ristabilire un re-bonding creando dei presupposti per far guarire le ferite.